Un messaggio per te

chi crede non muore mai

“Non sono sicuro di dire una cosa originale, ma uno dei massimi problemi dell’essere umano è come affrontare la morte. Pare che il problema sia difficile per i non credenti (come affrontare il Nulla...

NATO DI NUOVO

“C’era tra i farisei un uomo chiamato Nicodemo, uno dei capi dei Giudei. Egli venne di notte da Gesù, e gli disse: «Rabbì, noi sappiamo che tu sei un dottore venuto da Dio; perché nessuno può...

IL BUON CONSIGLIO

A chi non è mai successo di trovarsi in un momento di indecisione? Chi può giurare di aver sempre avuto chiara la strada da percorrere? Nella vita dell’uomo ci sono, in linea di massima, poche...

incertezza o certezza

Quanti sono i dubbi che attanagliano la vita di un essere umano? Quante sono le perplessità che circondano la vita? Spesso capita di trovarsi prigionieri in una stanza che non è delimitata da solide...

da dove mi verrà l’aiuto?

Questo è il secondo dei “Salmi dei pellegrinaggi” che gli Israeliti pare cantassero di norma tre volte l’anno (cfr. libro dell’Esodo 23:14,17; libro di Deuteronomio 16:16) o almeno una, quando...

IL TEMPO DELLE AZIONI

È questo che dobbiamo fare, consci del momento cruciale: è ora che vi svegliate dal sonno, perché adesso la salvezza è più vicina di quando credemmo. (Romani 13:11). I momenti che attraversiamo nella...

TI PREGO, ARRENDITI!

Questa fu la risposta che Geremia dette al re Sedechia: “Il re Sedechia lo mandò a prendere, lo interrogò in casa sua, di nascosto, e gli disse: «C’è qualche parola da parte del Signore?»...

CHIEDETE E VI SARA’ DATO

Luca 11:5-13 Solitamente nelle nostri riunioni di preghiera, ci si ritrova per poter assieme intercedere per i bisogni comunitari, personali o di qualche conoscente che ne faccia richiesta. Alle...

CONTATTO

Tu ed io siamo una macchina straordinaria. Come le navette spaziali possiamo innalzarci e raggiungere livelli meravigliosi di altitudine, di efficienza, di gloria, oppure possiamo disintegrarci in un...

non solo briciole di tempo

“Quando Daniele seppe che il decreto era firmato, andò a casa sua; e, tenendo le finestre della sua camera superiore aperte verso Gerusalemme, tre volte al giorno si metteva in ginocchio, pregava e...