La persecuzione avanza…

Lo scorso 17 gennaio è stato presentato presso la Camera dei Deputati il rapporto 2024 di Porte Aperte, l’organizzazione internazionale che si occupa dei cristiani perseguitati nel mondo. “La persecuzione in termini assoluti è aumentata ancora come negli ultimi quindici anni almeno” ha dichiarato Cristian Nani, direttore di Porte Aperte Italia. Il volume dei perseguitati nel mondo passa da 360 a 365 milioni in termini numerici. Un cristiano ogni sette è toccato da questo terribile fenomeno.

In cima alla lista dei paesi più pericolosi c’è la Corea del Nord, a seguire Somalia e Yemen.

Altri dettagli nel nuovo numero del Notiziario ADI… segui tutta la nuova edizione cliccando QUI