In evidenza Notizie e comunicati

Coronavirus: Comunicato del Consiglio Generale delle Chiese

Cari fratelli, pace del Signore.

La nostra preghiera è che il Signore continui ad erigere un muro di protezione intorno al Suo popolo!

La situazione determinatasi sull’intero territorio nazionale a causa della diffusione del virus COVID-19, come certamente avrete appreso dai mezzi d’informazione, si va aggravando di ora in ora ed è stata, inevitabilmente, definita dall’Oms: “pandemia”.

È nostro dovere, per senso di responsabilità cristiana, collaborare con il massimo impegno al contrasto e al contenimento del contagio del virus COVID-19.

Pertanto, con rammarico e non senza dolore nel cuore, il Consiglio Generale delle Chiese esorta tutti i Pastori e i Conduttori di chiesa, gruppi e stazioni di evangelizzazione ad attenersi scrupolosamente a quanto disposto dalle autorità competenti.

Qualunque tipo di attività all’interno dei nostri locali di culto dovrà essere sospesa.

Questa misura dovrà essere rispettata fino a nuovo avviso!

Esortiamo tutti i pastori ad utilizzare con saggezza i social nella diffusione di notizie e di messaggi in diretta e registrati, in modo tale da onorare il Signore anche nell’uso dei mezzi di comunicazione.

Fratelli, incoraggiamo i credenti a non trascurare, nel frattempo, la loro comunione personale, privata e familiare, con il Signore, esercitando la fede in “colui che può…, fare infinitamente di più di quel che domandiamo e pensiamo” (Efesini 3:20).

Poiché egli ha posto in me il suo affetto, io lo salverò; lo proteggerò perché conosce il mio nome. Egli mi invocherà e io gli risponderò; sarò con lui nei momenti difficili; lo libererò e lo glorificherò” (Salmo 91:14, 15).

 

Uniamoci in preghiera intercedendo gli uni per gli altri, per l’Opera di Dio in Italia, per le nostre famiglie e per il nostro Paese, affinché Dio manifesti la Sua gloria in questo momento difficile!

I fratelli del Consiglio Generale delle Chiese