Meditazioni e articoli

Basta!

«Basta con il tempo trascorso a soddisfare la volontà dei pagani vivendo nelle dissolutezze, nelle passioni…» (1 Pietro 4:3)

Quanto diventa difficile a volte mettere un freno, imporre un limite; tendiamo facilmente piuttosto a sforare e ad andare oltre il dovuto, oltre il necessario, in alcuni casi perdendo completamente di vista il controllo della situazione.

Sembra che l’equilibrio rimanga spesso la cosa più difficile da mantenere, mentre l’eccesso rientra nell’ordine comune del nostro modo di vivere, come lo squilibrio che, in molti casi, purtroppo caratterizza negativamente la nostra vita, costringendoci a praticare ciò che è male agli occhi del Signore.

Quanto diventa difficile dire: “Basta!” quando siamo nel vortice del nemico, accecati dalle nostre passioni carnali, dalle nostre tendenze ancora non del tutto modellate dalla Parola di Dio, quando gli inganni della mondanità e del peccato che così facilmente ci avvolge legano e schiavizzano la nostra vita. “Chi commette il peccato è schiavo del peccato…” (Giov.8:34). Quando ormai abbiamo perso il nostro legame spirituale, quando viene a svanire la vera, autentica, profonda e necessaria comunione con Dio, a volte siamo così ostinati al punto che se non tocchiamo il fondo, se non arriviamo all’estremo delle nostre forze, non riusciamo a dire: “Basta!”. Ma quanto è necessario farlo e, questa interruzione è resa possibile solo se:

predisporrai il tuo cuore verso una direzione diversa

Dio sia lodato per le prediche, gli studi, l’amore fraterno e tutto quello che può incentivare la nostra vita spirituale ed aiutarla, ma nulla cambierà la tua condizione, se non sarai tu a volerlo veramente.
All’uomo paralitico Gesù chiese: “Vuoi guarire?” (Giovanni 55).

E, ancora, troviamo l’esempio di Daniele, un uomo fedele che decise volontariamente nel suo cuore di onorare Dio.
“Daniele prese in cuor suo la decisione di non contaminarsi con i cibi del re e con il vino che il re beveva…” (Daniele 1:8).

sarai determinato nel tuo impegno

È necessario che tu comprenda che c’è bisogno di dare una dimostrazione chiara a Dio, evidente, realizzata non di sole parole e di belle espressioni, ma soprattutto di fatti pratici che dimostrino il tuo desiderio di interrompere un legame peccaminoso per dare spazio all’opera gloriosa che Dio vuole compiere nella tua vita.

Sappi che solo allora il Signore agirà e lo Spirito del Signore si userà di te.
“In verità vi dico che non c’è nessuno che abbia lasciato casa, o fratelli, o sorelle, o madre, o padre, o figli o campi per amor mio e per amor del vangelo, che non ne riceva cento volte tanto: case, fratelli, sorelle, madri, figli, campi, insieme a persecuzioni e, nel secolo a venire, la vita eterna” (Marco 10:28).

Dio possa fare di noi delle persone determinate nel raggiungere quelli che sono i suoi obbiettivi.
“Io sto facendo un gran lavoro, e non posso scendere. Il lavoro rimarrebbe sospeso se io lasciassi per scendere da voi” (Neemia 6:3).

credi che con il Signore riuscirai

Quest’ultimo punto per quanto potrebbe sembrare scontato di fatto non lo è, perchè spesso i nostri orientamenti spirituali sono presi alla leggera; motivo per cui diventano così fragili e svaniscono in fretta ,non perchè manchi il desiderio e la voglia di consacrarsi, la consapevolezza del bisogno di cambiare direzione, ma perchè in molti casi i nostri progetti affondano le loro radici nella sabbia, non sono radicati su una base solida, la roccia stabile che il Signore Gesù ha provveduto per ognuno di noi.

Solo credendo fermamente in quest’opera divina, all’Evangelo, riusciremo ad imporre un limite, una regola al nostro modo di vivere.
“Chi si accosta a Dio deve credere…” (Ebrei  11:6);  “Ravvedetevi e credete all’Evangelo…” (Marco 1:15)

Trova la tua forza nel Signore per interrompere e per dire anche tu: “Basta!”.

Sei determitato nel dare un taglio a ciò che ti sta rovinando, legando spiritualmente, e ti fa soffrire?

Vuoi prendere una saggia decisione con la vera convinzione nel tuo cuore che il Signore è l’unico che può sciogliere i legami del peccato e della schiavitù che astutamente si sono fatti spazio nella tua vita, per procurarti la vera libertà?

Fallo e Dio ti benedirà.