Meditazioni e articoli

I doni inestimabili di Cristo

Non è facile elencare e quantificare i doni che Gesù Cristo ha dato e dà a ciascuno di noi.

Egli ci ama

“Nessuno ha amore più grande di quello di dare la sua vita per i suoi amici” (Giovanni 15:13).

“Dio mostra la grandezza del proprio amore in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi ” (Romani 5:8).

“Chi ci separerà dall’amore di Cristo? Sarà forse la tribolazione, l’angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada?” (Romani 8:35).

Ci mette in contatto con Dio

“C’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo che ha dato se stesso come prezzo di riscatto per tutti” (1 Timoteo 2:5-6).

Ci difende davanti a Dio

“Figliuoli miei, vi scrivo queste cose perché non pecchiate; e se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto” (1 Giovanni 2:1).

Per Lui, Dio ci dichiarerà “non colpevoli”

“Ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù”.

“Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore” (Romani 3:24; 5:1).

 Ci riconcilia con Dio

“Infatti Dio era in Cristo nel riconciliare con Sé il mondo, non imputando agli uomini le loro colpe, e ha messo in noi la parola della riconciliazione” (2 Corinzi 5:19).

Ci mette da parte per Dio

“Ed è grazie a Lui che voi siete in Cristo Gesù, che da Dio è stato fatto per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione”.

“E tutto questo viene da Dio che ci ha riconciliati con Sé per mezzo di Cristo e ci ha affidato il ministero della riconciliazione” (1 Corinzi 1:30; 2 Corinzi 5:18).

Per Lui, abbiamo pace con Dio

“Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore” (Romani 5:1).

Per Lui, abbiamo il perdono dei nostri peccati

“In Lui abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia” (Efesini 1:7).

Per Lui, diventiamo figlioli adottivi di Dio

“Avendoci predestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà” (Efesini 1:5).

Per Lui, diventiamo eredi di Dio

“In Lui siamo anche stati fatti eredi, essendo stati predestinati secondo il proposito di colui che compie ogni cosa secondo la decisione della propria volontà” (Efesini 1:11).

Per LUI, riceviamo lo Spirito Santo

“In Lui voi pure, dopo aver ascoltato la parola della verità, il vangelo della vostra salvezza, e avendo creduto in lui, avete ricevuto il sigillo dello Spirito Santo che era stato promesso, il quale è pegno della vostra eredità fino alla piena redenzione di quelli che Dio si è acquistati a lode della sua gloria” (Efesini 1:13-14).

Non siamo più soli; non lo saremo mai più

“Dio ha voluto far loro conoscere quale sia la ricchezza della gloria di questo mistero fra gli stranieri, cioè Cristo in voi, speranza della gloria” (Colossesi 1:27).

Egli intercede per noi

“Chi li condannerà? Cristo Gesù è colui che è morto e, ancor più, è risuscitato, è alla destra di Dio e anche intercede per noi” (Romani 8:34).

Per Lui, siamo liberati dal potere di Satana e trasportati nel regno della luce

“Dio ci ha liberati dal potere delle tenebre e ci ha trasportati nel regno del suo amato Figlio” (Colossesi 1:13).

Per Lui, abbiamo la vita eterna:

“Perché il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore” (Romani 6:23).

Egli ci mostra come vivere

“Chi dice di rimanere in Lui deve camminare come egli camminò” (1 Giovanni 2:6).

Tutti questi doni e tanti altri ancora ci vengono offerti, senza alcuna condizione. La salvezza data da Gesù è gratuita. Non dipende da ciò che è in noi, né da quel che facciamo. Questa salvezza sgorga dal Suo inesauribile amore ed è per questo che è eterna.